LA TUA CASA EFFICENTE CON POMPA DI CALORE, RISCALDAMENTO A PAVIMENTO ED IMPIANTO FOTOVOLTAICO

Pompa di calore e impianto di riscaldamento a pavimento sono un’accoppiata vincente se vuoi raggiungere il massimo comfort domestico e risparmiare sulle bollette. Inoltre, per abbattere ancora di più i costi energetici fino quasi ad azzerarli, un’ulteriore integrazione è rappresentata dall’installazione di un impianto solare, soprattutto fotovoltaico, così da sfruttare l’energia elettrica autoprodotta. Scopri come sfruttare al meglio queste tecnologie per dotare la tua abitazione di un sistema di climatizzazione invernale ed estiva davvero efficiente.

L' impianto a pavimento

Un sistema di riscaldamento a pavimento è costituito da tubazioni in materiale plastico, annegate nello strato cementizio del pavimento. Nel caso di ristrutturazione può essere installato anche sopra quello esistente se non vuoi smantellare casa. L’acqua calda che circola in questi tubi è il fluido termovettore, in pratica fa in modo che tutta la superficie del pavimento diventi un grande corpo radiante, riscaldando così le varie stanze grazie all’effetto di irraggiamento. Ciò assicura un calore uniforme, che si distribuisce dal basso verso l’alto aumentando il grado di benessere.

Pompa di calore + riscaldamento a pavimento = Risparmio Energetico ed Economico

Il riscaldamento a bassa temperatura consente un funzionamento a risparmio energetico dei generatori collegati all’impianto. L’acqua calda che circola nei tubi ha una temperatura compresa tra i 30 e i 40°C, tipicamente 35°C. Un impianto tradizionale richiede temperature del fluido termovettore generalmente superiori ai 50-60°C, a volte addirittura 80°C!

Lavorando con temperature più basse rispetto a radiatori o ventilconvettori, il pavimento radiante permette un risparmio energetico, perché diminuiscono le dispersioni di calore, e rende più semplice lo sfruttamento di energia da fonti rinnovabili: per questo motivo è ideale l’abbinamento con una pompa di calore, che permette di raggiungere efficienze decisamente più elevate lavorando in bassa temperatura.

Se hai già il pavimento radiante o stai valutando la possibilità di installarlo, vale la pena prendere in considerazione una pompa di calore.

La pompa di calore è un apparecchio ecologico e conveniente: da solo permette di sfruttare il calore presente naturalmente nell’aria, nell’acqua o nel sottosuolo. In alcuni casi, come ad esempio un’abitazione con pavimento radiante, può rappresentare la soluzione migliore per dare un taglio alle bollette.

La pompa di calore trasferisce calore da una sorgente rinnovabile e gratuita, aria esterna nel caso di pompa di calore aria/acqua, all’acqua dell’impianto di riscaldamento. Per compiere questo lavoro consuma energia elettrica, con una efficienza che varia al variare delle temperature di lavoro. Leggi qui i pro e contro di questo sistema di riscaldamento. In pratica, il suo consumo sarà più basso se lavora con un impianto a bassa temperatura, più elevato se lavora con temperature più elevate. Ecco perché è ideale l’abbinamento con il pavimento radiante, che permette le migliori efficienze della pompa di calore e il massimo risparmio energetico. Più energia gratuita e rinnovabile, meno energia elettrica consumata, quindi un sistema ecologico oltre che conveniente.

E se ci aggiungi anche l'impianto solare ABBATTI la bolletta!

 Quando si parla di fabbisogni termici, il fotovoltaico è la soluzione più efficiente in assoluto: energia completamente pulita e gratuita.

Per questo bisogna considerare l’efficientamento del nostro impianto di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda sanitaria come un investimento e non un costo! 

  • risparmi sui tuoi consumi in bolletta: grazie all’impianto fotovoltaico e alla pompa di calore non sarai più dipendente dai gestori nazionali di rete elettrica e di gas e sarai in grado di produrre in autonomia l’energia che ti serve 
  • aumento del valore del tuo immobile: installare un impianto ad energia rinnovabile aumenta il valore commerciale della tua casa. 
  • sostenibilità ambientale: il sole è una risorsa naturale che ci consente di utilizzare energia pulita che non inquina. Per ogni kWh prodotto, si risparmia l’immissione nell’ambiente di 700 gr di CO2;
  • scambio sul posto: l’impianto fotovoltaico ti farà non solo risparmiare ma addirittura guadagnare. Poichè il circuito opera in regime di interscambio con la rete elettrica locale, infatti, l’energia di cui si ha bisogno viene comperata dal gestore pagando una bolletta. Non si scambia più l’energia ma si immette e, per quanto immesso, si riceve un contributo in conto scambio.

Non esiste la soluzione perfetta, che sia sempre la migliore. Per scegliere la soluzione che più si adatta alle tue esigenze consentendo di ottenere il massimo comfort, sfruttando le energie rinnovabili e per ottenere il massimo risparmio, il consiglio migliore che posso darti è di rivolgerti ad un professionista qualificato.

ATTENZIONE:

 PUOI AVERE DIRITTO FINO AL 110% DI DETRAZIONE SU:

POMPE DI CALORE

SCALDACQUA A POMPA DI CALORE

FOTOVOLTAICO

IMPIANTO A PAVIMENTO

GRAZIE AL SUPERBONUS 2020