Superbonus 110%: dall’Agenzia delle Entrate l’elenco degli interventi trainanti e trainati per tipologia

  • Post author:

Superbonus 110%: chi negli ultimi mesi ha anche solo pensato di intervenire sulla propria abitazione con un piccolo intervento o lavori più complessi, è certamente venuto a conoscenza della nuova detrazione fiscale del 110% .

Superbonus 110%: possibilità di miglioramento

Benché il mondo del marketing e il web impongano modelli di comunicazione sempre più aggressivi e che colgano l’attenzione dei fruitori dei social, è bene precisare subito una cosa: accedere al superbonus 110% non è semplice e gli interventi non saranno mai completamente gratis. È certamente una grandissima opportunità per migliorare l’efficienza energetica e strutturale del parco immobiliare e un volano per rimettere in modo l’edilizia, ovvero il comparto che ha da sempre fatto da traino per l’economia, ma quando si parla di interventi di isolamento termico o di riduzione del rischio sismico e si pensa di volere accedere a queste nuove detrazioni fiscali, il primo concetto che bisognerebbe aver chiaro è quello delle competenze.

Volendo fare un paragone neanche tanto azzardato, nel caso avessimo un problema all’orecchio, il nostro primo passo sarebbe quello di contattare prima il medico di base e poi consultare uno specialista. Nel caso del superbonus i passi da seguire sono più o meno uguali: prima occorre contattare un tecnico di fiducia, questo ci consiglierà sul professionista (specializzato in efficienza energetica o strutture) più idoneo alle nostre esigenze.

Superbonus 110%: la tabella degli interventi trainanti e trainati

Nel nostro Speciale Superbonus 110% abbiamo più volte chiarito quali sono gli interventi che accedono alla nuova detrazione fiscale e la normativa che è indispensabile conoscere. L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento Entrate 8 agosto 2020, n. 283847 recante “Disposizioni di attuazione degli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, per l’esercizio delle opzioni relative alle detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici, riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici” nel definire le modalità di accesso alle due alternative alla fruizione della detrazione fiscale (lo sconto in fattura e la cessione del credito), ha pubblicato una tabella degli interventi in cui definisce quali sono trainanti (che accedono direttamente al superbonus) e quali trainati (che accedono al superbonus solo se effettuati congiuntamente ad un intervento trainante).

Superbonus 110%: la tabella degli interventi trainanti e trainati

Di seguito la tabella messa a punto dall’Agenzia delle Entrate.

TIPOLOGIA INTERVENTO
INTERVENTO TRAINATO SUPERBONUS
INTERVENTI EFFETTUATI SULLE UNITÀ IMMOBILIARI O SU PARTI COMUNI DI UN EDIFICIO
INTERVENTI TRAINANTI SUPERBONUS
Intervento di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali o inclinate che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25%
 
Intervento per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti
 
INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA
 
Intervento di riqualificazione energetica su edificio esistente
X
Intervento su involucro di edificio esistente (tranne l’acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi)
X
Intervento di acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi
X
Intervento di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione ≥ classe A
X
Intervento di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione ≥ classe A+ sistemi di termoregolazione o con generatori ibridi o con pompe di calore; intervento di sostituzione di scaldacqua
X
Intervento di installazione di pannelli solari/collettori solari
X
Acquisto e posa in opera di schermature solari
X
Acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale a biomasse combustibili
X
Acquisto e posa in opera di sistemi di microcogenerazione in sostituzione di impianti esistenti
X
Acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per controllo da remoto (Sistemi building automation)
X
INTERVENTI ANTISISMICI IN ZONA SISMICA 1, 2 E 3
 
Intervento antisismico
 
Intervento antisismico da cui deriva una riduzione del rischio sismico che determini il passaggio a una classe di rischio inferiore
 
Intervento antisismico da cui deriva una riduzione del rischio sismico che determini il passaggio a due classi di rischio inferiore
 
ALTRI INTERVENTI
 
Intervento per il conseguimento di risparmi energetici, con l’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia
X
(solo per le comunità energetiche)
Intervento di manutenzione straordinaria, restauro e recupero conservativo o ristrutturazione edilizia e inter-
vento di manutenzione ordinaria effettuato sulle parti comuni di un edificio
 
Intervento di recupero o restauro della facciata degli edifici esistenti
 
Intervento per l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici
X
Intervento per l’installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati
X
Intervento per l’installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici
X
INTERVENTI EFFETTUATI SU PARTI COMUNI DI UN EDIFICIO
 
Intervento di efficienza energetica di isolamento che interessa l’involucro dell’edificio con un incidenza superiore al 25% della superficie
 
Intervento di efficienza energetica finalizzato a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva e che consegua almeno la qualità media di cui al decreto del MISE 26 giugno 2015
 
Intervento combinato antisismico e di riqualificazione energetica (passaggio a una classe di rischio inferiore)
X
Intervento combinato antisismico e di riqualificazione energetica (passaggio a due classi di rischio inferiori)
X
INTERVENTI EFFETTUATI SULLE UNITÀ IMMOBILIARI
 
Acquisto di un’unità immobiliare antisismica  in zone a rischio sismico 1, 2 e 3 (passaggio a una classe di rischio inferiore)
 
Acquisto di un’unità immobiliare antisismica  in zone a rischio sismico 1, 2 e 3 (passaggio a due classi di rischio inferiori)
 

SEI INTERESSATO AD EFFETTUARE INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO TERMICO O ENERGETICO SULLA TUA ABITAZIONE?

CONTATTA IL TUO CONSULENTE GREEN TERRAE PER UN PREVENTIVO GRATUITO E PERSONALIZZATO.

SIAMO DISPONIBILI PER REALIZZARE IL TUO PROGETTO CHIAVI IN MANO CON ESPLETAMENTO DI TUTTE LE PRATICHE NECESSARIE ALL’OTTENIMENTO DI CERTIFICAZIONI E DETRAZIONI